Plogging per aiutare l’ambiente: una pratica semplice che fa bene alla natura

Il plogging è una pratica sportiva nata in Svezia che combina l’attività motoria alla raccolta dei rifiuti. Si può correre, camminare, fare trekking o nord walking, poco importa: l’azione fondamentale è quella di raccogliere tutti i rifiuti che si incontrano durante il proprio cammino.


Questa pratica, che negli ultimi anni si sta diffondendo sempre di più anche in Italia, è la combinazione perfetta tra la cura del proprio corpo e la cura dell’ambiente che ci circonda.


È un’azione semplice ma molto importante per aiutare l’ambiente, a salvaguardare animali senza colpa che ogni giorno si imbattono in cumuli di rifiuti gettati a terra. Servono solo dei guanti e un sacchetto per raccogliere i rifiuti, da gettare poi negli appositi cesti della raccolta differenziata.



Si tratta di una piccola e semplice forma di rispetto che può avere però grandi conseguenze positive per la natura.


Oltre ad essere un’attività perfetta per chi pratica sport all’aria aperta, potrebbe rappresentare un simpatico passatempo anche per le famiglie: far diventare la raccolta dei rifiuti un gioco divertente da fare tutti insieme!

5 views0 comments